L’opposizione (5stelle e Partito democratico) illustra ai commissari
il “sistema di potere” che ha ridotto Guidonia in queste condizioni
Ora, inevitabile, l’operazione verità: il (vero) rendiconto di bilancio

La piazza del Comune di Guidonia e la torre del fascio

L’ULTIMO OGGI. Con la deposizione di Paolo Giammaria si è esaurito il rendez vous tra Giuseppe Marani e Carlo Foti, i due commissari, e gli ex capigruppo delle formazioni presenti nel (non ancora ufficialmente?) disciolto Consiglio comunale di Guidonia Montecelio. A valutare le impressioni dei partecipanti politici che avevano “cose da dire”, dai semplici rilievi alle contestazioni formali e di sostanza, gli incontri si direbbe siano stati soddisfacenti, almeno per chi in questi due ultimi […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In articulo mortis, De Paolis affida i lavori per il nuovo cimitero
La firma il 13 giugno e il “Consorzio Comor” inizia la costruzione
Poi lo gestirà per 25 anni (anche le attività fuori dell’appalto)

Il cimitero di Montecelio

NON SOLTANTO IL decreto sindacale sull’ennesimo girotondo dei dirigenti firmato dal Di Palma, l’ex facente funzioni dell’ex sindaco Eligio Rubeis, a capo dell’ex amministrazione di centrodestra che ha governato Guidonia Montecelio fino allo scioglimento dell’ex Consiglio comunale del 13 giugno. Ma anche l’affidamento dei lavori per il raddoppio del cimitero comunale. Nella stessa data. La firma è dell’architetto Angelo De Paolis, ex capo-staff dell’ex sindaco Rubeis, ex dirigente dei Lavori Pubblici, ora all’area IV. Il progetto […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giuseppe Marani è il commissario prefettizio di Guidonia
L’esame del bilancio comunale nelle mani di Carlo Foti

ingresso capovolto

GIUSEPPE MARANI, viceprefetto, è il commissario che governerà Guidonia Montecelio fino alle elezioni del prossimo anno. Esperienze analoghe nelle province di Bari (Santeramo in Colle) e di Caserta (San Cipriano d’Aversa), nel cui comprensorio è stato inoltre impegnato nella commissione d’accesso per accertare la non sussistenza di “pericoli di infiltrazioni di tipo mafioso nei servizi del Comune di Trentola”. Infine, nel gennaio 2013, Giuseppe Marani è stato nominato sub-commissario alla Provincia di Roma con deleghe a Personale, formazione, […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non soltanto le intercettazioni contro l’ex sindaco Eligio Rubeis
Ieri, la “sfilata” dei primi testi conferma l’impostazione del pm
La difesa: “Un processo fondato sul nulla, un ‘processo politico’”

Il sostituto procuratore Luigi Pacifici

UNA IMPALCATURA accusatoria che troverebbe conferma non solo nelle intercettazioni. I testimoni che ieri hanno deposto davanti alla Corte nel corso della terza udienza del processo a Eligio Rubeis, il sindaco (ormai ex) di Guidonia Montecelio, confermerebbero la tesi che il sostituto procuratore della Repubblica Luigi Pacifici intende provare: Rubeis fece pressioni sugli imprenditori locali, piegando alla sua volontà l’alta burocrazia dell’ente, sfruttando la sua posizione di vertice politico dell’amministrazione, utilizzando linguaggi non convenzionali e […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La prefettura manda al macero il decreto sindacale di Di Palma
Non legittima la “revisione” delle funzioni dei dirigenti
Eh, quell’impiegato che ha datato in ritardo il provvedimento…

La viceprefetto Alessandra de Notaristefani di Vastogirardi

NON VALE. UN diniego che ha creato un vero e proprio inferno nel Comune di Guidonia Montecelio. Il decreto sindacale firmato tre giorni fa dal facente funzioni Andrea Di Palma – hinterlandweb del 14 giugno –, destinato a ‘sistemare’ Urbanistica, Lavori pubblici e staff (non si è capito di chi), ha sollevato le ire della prefettura di Roma. Che non ha semplicemente rimbrottato l’autore ma preteso la revoca. Avvenuta ieri. Immaginarsi le reazioni. Uno dei beneficiati (non titolato, semplicemente acquisito […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Di Palma dimesso? L’annuncio rivolto a un indefinito futuro
Intanto ieri ha ‘sistemato’ Urbanistica e Lavori pubblici
ma anche i servizi di staff: a beneficio d’un sindaco non c’è più

Il decreto sindacale firmato il 13 da Andrea Di Palma

IL BICCHIERE della staffa. Andrea di Palma – prima? dopo? sull’orlo? di sprofondare nel precipizio assieme alla sua giunta e alla maggioranza che lo sosteneva – mette mano alla ennesima “ristrutturazione” della macchina burocratica dell’ente, nei vertici stavolta, specificando di voler attribuire le funzioni previste dagli articoli 107 (ai comma 2 e 3) e 109 del decreto legislativo 267 del 2000 ai dirigenti di ruolo e non, ossia assunti a tempo indeterminato con regolare concorso […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Bocciato il bilancio, sciolto il Consiglio comunale di Guidonia
Con Pd e 5stelle voto decisivo dei 4 dissidenti del centrodestra
Un anno di amministrazione nelle mani del commissario

L'aula del Consiglio comunale provvista di megaschermo

“VOTI A FAVORE: 11, VOTI CONTRARI: 13, il bilancio non è approvato”. Viene da sé lo scioglimento anticipato dell’Assemblea. Per legge, non appena pubblicato il relativo decreto ministeriale. A notte inoltrata, dopo sette ore di discussione, il Consiglio comunale di Guidonia Montecelio eletto il 25 maggio 2014 non c’è più, sciolto con anticipo di tre anni rispetto alla scadenza naturale. Respingono il documento finanziario Partito democratico, Movimento 5stelle, Anna Maria Vallati, Mario Valeri e Stefano Sassano, i tre dissidenti di Forza […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ieri, in Corte d’appello, esaminate le istanze dei legali di Rubeis
“Revoca degli arresti domiciliari e annullamento del processo”
Mercoledì udienza a Tivoli, con l’escussione dei testi della difesa

L'ex 'Tommaseo', sede del tribunale di Tivoli

IERI MATTINA s’è svolta l’udienza presso la Corte d’appello di Roma su richiesta dei difensori di Eligio Rubeis, il sindaco di Guidonia Montecelio da dieci mesi sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari (precisazione per i lettori: l’esame non è avvenuto nelle aule del tribunale di Tivoli, come erroneamente riportato ieri l’altro, ma presso la Corte d’appello di Roma. Infatti la procedura prevede che, dopo il rigetto del Riesame e della Cassazione, a decidere sull’eventuale ulteriore […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domani Andrea Di Palma si dimette, anzi no, forse lo annuncia
Perché potrebbe tornare in libertà il ‘titolare’ Eligio Rubeis
I legali: basta i “domiciliari”, il processo è nullo, tutto da rifare

L'ex sindaco Eligio Rubeis

“E SE DOMANI io (non) dovessi rivedere te?”. Perché, domani, qualcosa comunque succederà con l’esplosione della mina. In un senso o in quello contrario. I “notabili di Forza Italia” interpellati sulla crisi irreversibile del governo di centrodestra, il 31 maggio scorso, dichiaravano a Gea Petrini, direttore di Dentro Magazine on line: “Suggeriamo di attendere gli esiti giudiziari dell’ultima mossa in ordine di tempo dei legali del sindaco di Guidonia Montecelio Eligio Rubeis… il 10 giugno si […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il consiglio comunale di Guidonia convocato alle 19 di lunedì
per l’esame del 4-4-2 del facente funzioni Andrea di Palma
Oggetto: discussione del bilancio della partita contro il Belgio

don camillo e peppone

TANTO PER scomodare Guareschi: ci vorrebbe qualcosa per salvare “la capra di Peppone e i cavoli di Don Camillo” nella città dei paradossi dove – è l’ultimo colpo di una sceneggiatura tridimensionale – si gioca la partita della Nazionale proprio nelle ore del consiglio comunale più importante. Sì o no al Bilancio. Una seduta che nelle previsioni (e nelle sommatorie aritmetiche) dovrebbe decretare il dissolvimento del centrodestra al governo della città. Mossa della disperazione? Casualità? […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Guidonia Montecelio: in Consiglio comunale entra Wilma Sinibaldi
“Non vedo l’ora di approvare il bilancio che la città attende”
Appuntamento a lunedì 13, ma i numeri per Di Palma non ci sono

wilma1

MANCA MARIO Valeri (un inderogabile impegno di lavoro la giustificazione), manca il Movimento5stelle, manca il Partito democratico. O meglio: c’è Emanuele Di Silvio, non in rappresentanza dei democrat bensì a titolo personale. Solo procedura nelle battute del Consiglio comunale riunito oggi pomeriggio a Guidonia Montecelio, dedicato alla surroga dei consiglieri comunali che hanno preso la via delle dimissioni. Ultimi, il primo di giugno, Gianluigi Marini e Veronica Cipriani, unitamente all’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Nardecchia. Che […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il voto a MARCELLINA ridisegnerà l’intero comprensorio sabino
La scelta: essere ‘provincia’ di Guidonia o brillare di luce propria
Con Palombara rimane l’ultima area con offerta di terreni ‘utili’

Marcellina, corso Vittorio

di TOMMASO VERGA NELLA “PARTITA elettorale” del 5 giugno – che ci si augura abbia una partecipazione popolare migliore o almeno pari a quella delle settimane successive – molti i Comuni interessati del comprensorio a nordest di Roma. Uno, Mentana, sopra i 25 mila abitanti, si potrebbe verificare il ricorso al ballottaggio, in tutti gli altri, sotto la soglia prescritta dei 15 mila, nella notte tra domenica e lunedì si conoscerà il nome del sindaco. La distinzione numerica […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Due superflui nuovi ascensori per il Palazzo e la torre del fascio
a Guidonia, per 160mila euro li costruirà una ditta di pulizie
Di Ferrucci-De Paolis il tasto ‘discesa’ dell’”era Rubeis – anno VII”

La locandina del film di Luis Malle

di TOMMASO VERGA SI RIUNISCE il condominio del palazzo con all’odg la delibera di acquisto-costruzione di un nuovo ascensore. Serve? Non occorre? Perché quello esistente funziona, potrebbe richiedere un intervento, tutt’al più una migliore manutenzione (i presenti all’assemblea non ne sono nemmeno certi). Alla fine, il gioco dei millesimi approda al benestare. Liti, schiamazzi, ombre pesanti, ma le jeux sont faits, rien ne va plus. Si passa alla perlustrazione delle aziende interessate al progetto, si chiedono […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quel ramo del lago di Como giunge fino a Guidonia Montecelio
dove l’“Aipa-Mazal” gestisce i tributi pubblicità e suolo pubblico
Arrestato l’ex sindaco lombardo dopo il fallimento delle 2 società

aipa2

di TOMMASO VERGA APPALTI E affitti, giri di soldi che i Comuni non vedono arrivare e contribuenti truffati. Un ‘quadretto’, quello descritto dalla procura della Repubblica di Milano, che indaga sull’”Aipa spa” e sulla controllata “Mazal Global Solutions srl”, società che si occupano della riscossione dei tributi locali in 800 città italiane. La spa è al centro di un’inchiesta che giovedì ha portato a San Vittore Stefano Bruni, ex sindaco di Como, e Daniele Bizzozero, patron del […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vallati, Cerroni, Sassano, Valeri ‘chiudono’ con Andrea Di Palma
Il 27 voteranno contro l’approvazione del bilancio
Esperienza Rubeis conclusa, a Guidonia arriva il commissario

Il palazzo e la piazza del Comune di Guidonia Montecelio

di TOMMASO VERGA A GUIDONIA MONTECELIO la deadline è fissata per il 27 maggio. Data e odg certi, neppure un dubbio sugli accadimenti, la maggioranza che sostiene Andrea Di Palma non c’è più. Quattro suoi consiglieri voteranno contro il bilancio. Poi, tutti a casa. Va precisata la causale politica, con esclusivo recapito Andrea Di Palma. Che dai contrari è giudicato non più rappresentativo del centrodestra. Quindi, in discussione la persona non la coalizione. A sostegno, spalleggia la perlustrazione […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

EMAIL AL NUOVO SINDACO DI ROMA
Non potremo votarla ma, visto che lei ci governerà ugualmente,
può dirci qual è il suo progetto per la città metropolitana?

Il Campidoglio

Il 17 maggio ho inviato la seguente email ai signori: Alfio Marchini, Stefano Fassina, Roberto Giachetti, Giorgia Meloni, Virginia Raggi (ad oggi nessuno ha risposto) SIGNORI CANDIDATI, tra i temi affrontati in questa fase di campagna elettorale, c’è una questione neppure accennata: ogni giorno, tra le 250/300mila persone entrano ed escono da Roma per motivi di lavoro, studio, salute, utilizzo del tempo libero, cultura. Nessuna di queste voterà per voi, essendo impedita dalla legge sulle […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Antonio Angelucci (Tosinvest) all’attacco del “gruppo Faroni”
Il neo proprietario del ‘Tempo’: ha oltre cento milioni di debiti
Poi strizza l’occhio a Zingaretti: con chi sta Marco Vincenzi?

Antonio Angelucci

(t. ve.) “SIGNORI, MI presento: piacere, Antonio Angelucci, editore. Libero? Mah, a Roma un giornale d’elite, i conti li farete con il Tempo!”. Senza sforzi di fantasia è l’interpretazione che suscita il singolare j’accuse apparso il 18 maggio sul quotidiano di piazza Colonna, da Domenico Bonifaci – indagato per concorso in corruzione da metà febbraio – passato nelle proprietà di Antonio Angelucci, l’ex portantino assurto a ras della sanità privata attraverso la sua “Tosinvest”. Il titolo: […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Asl revoca il contratto di locazione della palazzina ‘G’ all’Ihg
Per la Rm5 un risparmio di 384.627,65 euro annui
Il “pronto soccorso” di Caroli diventa un'”incompiuta” (pagata?)

Vitaliano De Salazar

di TOMMASO VERGA UNA DELIBERA in controtendenza, una dispendiosa (e scandalosa) erogazione di soldi pubblici che è venuta a cessare: dal 13 maggio la Rm5 ha deciso il “recesso parziale” del contratto di locazione stipulato il 24 gennaio 2013 – e della successiva integrazione di cinque giorni dopo – con l’Ihg (Italian hospital group). Conseguenza: la palazzina ‘G’ non serve più e la Asl la cancella dai bilanci. Un risparmio di 384.627,65 euro annui. Intanto, […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Fallita la trattativa tra Comune di Tivoli e Bartolomeo Terranova
La vendita delle “Acque Albule” torna alla casella di partenza
(ma dal binario morto può ripartire verso un approdo migliore)

Il complesso delle Acque Albule

di TOMMASO VERGA LA NARRAZIONE era andata in pausa al momento della tra le parti concordata nomina della commissione di tre saggi – in realtà sono due, l’ex sindaco di Tivoli Alcibiade Boratto, e Paolo Cacurri, amministratore unico di “Asa servizi”; il terzo, quello aziendale, non è stato mai designato –. Si parla del “racconto” fornito dall’informazione, conseguente agli avvenimenti succedutisi dopo la decisione di interamente privatizzare la spa “Terme Acque Albule” da parte del Comune di […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella conferma del sequestro a carico di Zadotti (e dell’Edil Moter)
la Cassazione certifica le responsabilità della Regione Lazio:
la procedura di rilascio dell’Aia per il Tmb è stata del tutto illegale
Chi non ha voluto la Soprintendenza nella conferenza dei servizi?

Dal 7 aprile cancelli chiusi all'Inviolata ( da www.aniene.net; foto del Cra, Comitato risanamento ambientale)

di TOMMASO VERGA LA PREMESSA va dedicata a un funzionario dello Stato che ha svolto il suo compito. Se qualcuno volesse obiettare che ciò non rappresenta un pregio, i tempi che corrono danno tutte le risposte; invece se domanda su quale motivo si basa il riconoscimento, non deve far altro che seguire il racconto. Che inizia proprio quando Giorgio Palandri, architetto, responsabile della direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici del Lazio, pronuncia il “non si può fare” (non […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Città metropolitana vara la Consulta per le politiche giovanili
Manca l’albo delle associazioni interessate? Fa niente
l’organismo è comunque operativo (esulta la corrente del Pd)

Mauro Alessandri

(t. ve.) ALZI LA MANO chi era a conoscenza che nella Città metropolitana di Roma capitale si è deciso di costituire la “Consulta per le politiche giovanili”. Già deliberati Statuto e regolamento, individuati gli organi che presiedono: assemblea, comitato operativo e presidente. Durata, 3 anni. Per la realizzazione dell’organismo – si legge sul sito –, “è istituito un Albo delle Associazioni Giovanili facenti parte della Consulta che sostituisce l’Albo delle Associazioni iscritte al Forum delle Associazioni Giovanili”. […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Licenziata dal Comune – ma ancora non lo sa – Elisabetta Aniballi
“Da sei, 7 mesi è assente: non può più prendere lo stipendio”
Così la ‘capa’ dell’ufficio-stampa querela il vicesindaco Di Palma

Elisabetta Aniballi

di TOMMASO VERGA SINO AD ORA, unicamente il responso dell’interpretazione “ufficiale”: “sono sei, sette mesi che non riesce a lavorare e una persona che non viene da sei, sette mesi perché non riesce a relazionarsi non può continuare a prendere le stipendio”. Perfetto. Meglio, singolare. Perché viene naturale chiedersi il motivo dell’omessa contestazione dell’assenza, perché non sia stato adottato alcun provvedimento disciplinare, perché la retribuzione sia stata regolarmente corrisposta (qualcuno cade nell’omissione di atti d’ufficio?). Le […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Bruno Ferraro, presidente uscente di “Tivoli Forma”
passa le consegne a Maria Luisa Rettighieri
“Bilanci sani, vantiamo crediti per 3 milioni dalla Regione Lazio”
Ma il capitale sociale della srl è precipitato a 10mila euro

Bruno Ferraro durante la conferenza stampa

di GIULIANO GIRLANDO CON UNA CONFERENZA stampa organizzata oggi presso il “Rosmini”, Bruno Ferraro, presidente uscente di Tivoli Forma – il centro di formazione professionale – ha illustrato i rapporti con il Comune e il futuro, molto incerto, dell’azienda. Nella mattina si era svolta l’assemblea ordinaria alla presenza del sindaco Giuseppe Proietti, il quale ha ribadito il massimo impegno da parte del Comune di Tivoli per garantire un futuro alla società anche a tutela dei […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La giunta Rubeis si appropria dei poteri del Consiglio comunale
e il Tar del Lazio sentenzia contro l’invasione di campo
Tornano al ‘Comat’ i terreni di Albuccione (sfrattata anche la Asl)

Lavori in corso ad Albuccione

di TOMMASO VERGA VALE LA massima decoubertiniana, “l’importante è partecipare non vincere”. Come dire che la conclusione deve soddisfare lo splendore dell’animo. Il guaio è che quando si prende parte a una contesa dove vincere è l’imperativo al motto “non faremo prigionieri” quel che consegue è pura e semplice ovvietà (sostantivo volontariamente dominante in questa cronaca). Si prendano i reggitori del Comune di Guidonia Montecelio. Sono riusciti a praticare un ossimoro: “vi diamo ragione, avete perso”. Un procedimento inutile, tanto ovvio l’assunto […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il vicesindaco Andrea Di Palma la propone e vince 4 a 3
con mezza giunta che si assenta anziché votare
“Querela contro Sky per difendere l’onore di Guidonia”

...e gli ha detto bene

(t. ve.) L’ESECUTIVO di Guidonia Montecelio reagisce: “considerato i contenuti del predetto servizio giornalistico televisivo, così come divulgate, apparirebbero (al condizionale?, ndr) ledere l’immagine, l’onorabilità e la reputazione dell’Ente e del suo apparato politico e burocratico”, la giunta comunale autorizza “il Vice Sindaco ad esporre querela, per diffamazione aggravata per i motivi espressi in narrativa, contro Ketty Riga e/o contro, comunque, l’autore del servizio giornalistico su Sky Tg. 24, trasmesso alle ore 7,00 del giorno 14 marzo […]

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: